• General Search
  • Vetrine Digitali
  • Eventi
  • Products & Services
  • Blogs

Ricette per Pasqua: Due Piatti Pasquali Pugliesi

ricette per pasqua

È già mercoledì e non sai ancora quali piatti pasquali preparare? In questo post ti illustreremo due ricette per Pasqua per portare un po’ di primavera sulla tua tavola.

Ricette per Pasqua: L’Agnello a Cutturiello

La prima delle ricette per Pasqua di cui ti spiegheremo il procedimento per realizzarla è l’agnello a cutturiello, un piatto prevalentemente primaverile legato al periodo pasquale.
Si tratta di un piatto tipico della zona della Murgia e della Basilicata e non esiste una versione universale di questa ricetta per preparalo. In alcune varianti troverai l’aggiunta di uova sbattute con il formaggio, di involtini di interiora di agnello o di cardi.

Ecco la nostra versione dell’agnello a cutturiello per 6 persone:

  • 2 kg di agnello in pezzi
  • 400 g di cipolle
  • 300 g di pomodori o pomodorini maturi
  • 2-3 foglie di sedano
  • 300 g di cime di rapa o cicoriette selvatiche
  • 2 spicchi d’aglio
  • 80 g di pecorino grattugiato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

La realizzazione della prima delle ricette per Pasqua è davvero molto semplice. Per prima cosa dovrai sbollentare e pelare i pomodori. Affetta le cipolle e fatele soffriggere insieme alle foglie di sedano e agli spicchi d’aglio in un tegame che sia possibilmente di coccio. In seguito aggiungi i pezzi di agnello, i pomodori e le cime di rapa. Ricopri con acqua, aggiungi il sale e lascia cuocere a fuoco basso finché l’agnello non sarà pronto, ricordandoti di mescolare ogni tanto. Cospargi con pecorino grattugiato prima di servire.

Piatti Pasquali Pugliesi: La Scarcella

Tra i piatti pasquali più famosi e apprezzati della Puglia vi è sicuramente la scarcella, chiamata anche scariella in alcune zone. Si tratta di un grosso biscotto intrecciato che può assumere varie forme, dai cestini alle colombe.
Secondo la tradizione, il dolce starebbe a simboleggiare la liberazione dal peccato originale, infatti per mangiare questo dolce, l’uovo intrecciato all’interno deve essere “scarcerato”.

Ecco gli ingredienti della seconda delle ricette per Pasqua che allieterà grandi e piccini:

  • 500 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di olio extravergine di oliva
  • 5 uova di cui 3 sode
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • confettini colorati
  • latte q.b.

Per realizzare le tue scarcelle dovrai cominciare col mettere la farina sulla spianatoia creando una cavità al centro, dove poi aggiungerai uova e zucchero. Comincia ad impastare per un po’ e poi aggiungi la vanillina, il lievito, l’olio e se necessario un po’ di latte. Ungi una teglia con dell’olio e spolverizzala con la farina.

Con le mani unte di olio, disponi la pasta sulla teglia dando la forma che più preferisci. Posiziona un numero dispari di uova sode col guscio, che fermerai con due fascette di pasta incrociate. Spennella tutta la superficie con un tuorlo d’uovo diluito con acqua e decora la scarcella con confettini di zucchero colorati. Metti in forno per 30 minuti a 180 gradi.
Ecco realizzata la seconda delle ricette per Pasqua!


Leave a Comment